Post L'ultima testimonianza di Liliana Segre: "Non ho mai perdonato, ma ho imparato a non odiare" in tema Calcio Italia sono più interessati da molti di voi in questo momento !! Oggi impariamo L'ultima testimonianza di Liliana Segre: "Non ho mai perdonato, ma ho imparato a non odiare" con clubmilan.net nell’articolo di oggi!

Video L'ultima testimonianza di Liliana Segre: "Non ho mai perdonato, ma ho imparato a non odiare"

Contenuto su L'ultima testimonianza di Liliana Segre: "Non ho mai perdonato, ma ho imparato a non odiare"

Ultima testimonianza pubblica per la senatrice a vita Liliana Segre, sopravvissuta al campo di sterminio di Auschwitz. Ecco il suo discorso integrale.

Altri riferimenti conoscenza su Quando Un Uomo Con La Pistola Incontra Un Uomo Con Il Fucile L’Uomo Con La Pistola è Un Uomo Morto su Wikipedia

essere trova dettagli } su Quando Un Uomo Con La Pistola Incontra Un Uomo Con Il Fucile L’Uomo Con La Pistola è Un Uomo Morto dalla fonte di Wikipedia Italia.

Domande riguardo a L'ultima testimonianza di Liliana Segre: "Non ho mai perdonato, ma ho imparato a non odiare" – Quando Un Uomo Con La Pistola Incontra Un Uomo Con Il Fucile L’Uomo Con La Pistola è Un Uomo Morto

Se hai domande su L'ultima testimonianza di Liliana Segre: "Non ho mai perdonato, ma ho imparato a non odiare" – Quando Un Uomo Con La Pistola Incontra Un Uomo Con Il Fucile L’Uomo Con La Pistola è Un Uomo Morto, faccelo sapere, tutte le tue domande o suggerimenti mi aiuteranno a migliorare nei seguenti articoli!

L’articolo L'ultima testimonianza di Liliana Segre: "Non ho mai perdonato, ma ho imparato a non odiare" – Quando Un Uomo Con La Pistola Incontra Un Uomo Con Il Fucile L’Uomo Con La Pistola è Un Uomo Morto è stato compilato da me e dal mio team da molte fonti. Se trovi utile l’articolo L'ultima testimonianza di Liliana Segre: "Non ho mai perdonato, ma ho imparato a non odiare" – Quando Un Uomo Con La Pistola Incontra Un Uomo Con Il Fucile L’Uomo Con La Pistola è Un Uomo Morto, supporta il team Metti Mi piace o Condividi!

Immagini di L'ultima testimonianza di Liliana Segre: "Non ho mai perdonato, ma ho imparato a non odiare" – Quando Un Uomo Con La Pistola Incontra Un Uomo Con Il Fucile L’Uomo Con La Pistola è Un Uomo Morto

Quando Un Uomo Con La Pistola Incontra Un Uomo Con Il Fucile L'Uomo Con La Pistola è Un Uomo Morto - L'ultima testimonianza di Liliana Segre: "Non ho mai perdonato, ma ho imparato a non odiare"

Immagine illustrazione per Quando Un Uomo Con La Pistola Incontra Un Uomo Con Il Fucile L’Uomo Con La Pistola è Un Uomo Morto

Guarda altri video su Quando Un Uomo Con La Pistola Incontra Un Uomo Con Il Fucile L’Uomo Con La Pistola è Un Uomo Morto qui: Source Youtube

Statistiche dei post L'ultima testimonianza di Liliana Segre: "Non ho mai perdonato, ma ho imparato a non odiare" – Quando Un Uomo Con La Pistola Incontra Un Uomo Con Il Fucile L’Uomo Con La Pistola è Un Uomo Morto

Video “L'ultima testimonianza di Liliana Segre: "Non ho mai perdonato, ma ho imparato a non odiare"” aveva Visualizza (view), piace [vid_likes] volte, punto /5 punto.

Canale VareseNews ho speso molto tempo e sforzi per costruzione questo video con questo lasso di tempo , tutti per favore condividi questo clip per grazie l’autore.

Parole chiave per questo video: #L39ultima #testimonianza #Liliana #Segre #quotNon #mai #perdonato #imparato #odiarequot, [vid_tags], Quando Un Uomo Con La Pistola Incontra Un Uomo Con Il Fucile L’Uomo Con La Pistola è Un Uomo Morto, Quando Un Uomo Con La Pistola Incontra Un Uomo Con Il Fucile L’Uomo Con La Pistola è Un Uomo Morto, Quando Un Uomo Con La Pistola Incontra Un Uomo Con Il Fucile L’Uomo Con La Pistola è Un Uomo Morto, Quando Un Uomo Con La Pistola Incontra Un Uomo Con Il Fucile L’Uomo Con La Pistola è Un Uomo Morto

Source: L'ultima testimonianza di Liliana Segre: "Non ho mai perdonato, ma ho imparato a non odiare"

Có thể bạn quan tâm:

Comments

  1. Carmela Colella

    Per proteggersi fanno coalizione perchè devono sentirsi forti per sopraffare a tal punto di farti sentire inopportuna perchè non la pensi e non agisci come loro, bisogna andare oltre i timori perchè è quello che vogliono.

  2. Michele Cretella

    l'Italia oggi ha una grande possibilità.
    Eleggete questa donna meravigliosa presidente della Repubblica diamo una volta ad un gigante la possibilità di rappresentare il nostro paese davanti al mondo.

  3. ASTO26

    Mentre rimango attratto in maniera allucinante da questa donna non riesco a togliere gli occhi da quei 200 dislike sotto il video! In un video che emana amore e sentimento io provo odio per queste bestie con le quali non voglio condividere nulla, nemmeno la terra dove vivo!

  4. Franci

    Purtroppo è vero. Nessuno ha fatto nulla…erano italiani ed italiane. Nessuno ha fatto nulla. Ed è anche vero che sono diventati l'altra. Anche ora, dici "il compagno di scuola ebreo di mio figlio" , "l'amichetta di mia figlia abita in ghetto"… Che poca cultura abbiamo, tutti. Se non diciamo queste cose, comunque le pensiamo

  5. Giacomo Multari

    Mi domando chi siano quelli che cliccano sul pollice verso, io non sarei come LEI é, io farei provare loro la stessa esperienza. Senza mai morire però. Non siete persone siete entità unicellulari!!!

  6. Alessandra Parisotto

    Che orrore… Che Dio perdoni chi tollera ancora tutti gli orrori fatti all umanità agli animali all bientte.. Se siamo arrivati a questo è perché la gente ha dimenticato… DIO noi confidiamo in te nella tua Luce… 🙏🙏🙏🙏🌈🌈🌈🌈

  7. Aurora.A

    Questa rispettabile donna che ha vissuto un incubo, ne è uscita ed ha perdonato i suoi aguzzini, oggi si fa avanti per assecondare una imposizione sociale criminale che ricorda quella nazista, in forma più subdola ma non meno razzista e dittatoriale. Un gran brutto esempio, da tenere presente non più per il passato ma per il contributo spregevole che oggi sta dando al suo paese!

  8. Rosa Pellegrino

    Cio impiegato tutta una vita percapire QUESTO oddio control gli ebrei la second Guerra Mondiale l ho imparata a memorial libbri ne ho letto biblioteche intere ma ancora oggi non riesco acapire QUESTO oddio per gli ebrei

  9. Debby Arts

    Una donna pazzesca, che ironizza quasi sul fatto di essere stata “ poco sveglia” in confronto alle altre, ma che guarda caso, oggi è seduta qua, alla sua età con un cervello che brilla e fa paura, solo tanta ammirazione ❤️

  10. tiziana di iulio

    Una lunga vita, una vitalità e una lucidità ammirevoli a parziale risarcimento. La sua testimonianza è la sua rivincita è la vittoria sulla crudeltà sull'odio e sulla morte. Grazie che Dio la benedica Senatrice Segre, le dobbiamo gratitudine immensa

  11. Roberto Loru

    Però nn dica che dopo che era stata liberata nn aveva più nulla
    La signora nel 1946 e stata alla prima della scala dopo la riapertura dopo la guerra , e alla prima nn entravi gratis neppure prima , personalmente questa donna con tutto il rispetto , nn mi piace

  12. Alessandro Polo

    il suo racconto non solo commuove, fa provare rabbia, infonde forza, da tante emozioni ma soprattutto fa paura, fa paura per ciò che un essere umano può fare ad un altro essere umano e fa paura perchè tutto questo, purtroppo, potrebbe anche ripetersi magari con dimensioni inferiori ma può ripetersi.

  13. Rosa Sepe

    Buona giornata Cara Senatrice di tutto cuore ..DIO ha CREATO GLI UOMINI MA IL DIAVOLO LI FA CRUDELI SPIETATI..MA IL VERO DIO SULLA TERRA LASCERA VIVERE GLI UOMINI A SUA IMMAGINE AMOREVOLI BENIGNI È QUESTA SPERANZA ANCHE PER I NOSTRI CARI MORTI ..LEI È UNA CHE HA VISTO IL MALE

  14. Francesca Ombri

    Io mi chiedo chi ha messo non mi piace oltre ad avere dei seri problemi sono insensibili perché questa donna ha avuto il coraggio di testimoniare una cosa che gli è accaduta veramente e tu gli metti pure non mi piace? QUANTI PROBLEMI HAIIII

Trả lời

Email của bạn sẽ không được hiển thị công khai. Các trường bắt buộc được đánh dấu *